RITORNA LA FESTA DELL’UNITÀ IN VALTELLINA

Dopo un anno di stop, la Federazione provinciale di Sondrio del Partito democratico ha organizzato la Festa dell’Unità provinciale: una due giorni di dibattiti e confronto aperto tra tesserati, simpatizzanti e cittadini sul futuro del nostro territorio e del nostro Paese.

FESTA UNITA SONDRIODiversi amici ci hanno fatto compagnia e ci hanno aiutato ad affrontare meglio alcuni temi di grande attualità: Europa, montagne, legalizzazione della cannabis, riforma costituzionale. 

Dopo il saluto da parte del nostro segretario provinciale, il consigliere regionale Jacopo Scandella ha affrontato il tema della montagna e delle opportunità per i nostri territori.

In seguito grazie ai Giovani democratici abbiamo discusso di Europa e della proposta di legalizzazione della cannabis insieme al primo firmatario, il collega Benedetto Della Vedova.

Finito il dibattito tutti a cena, in compagnia del capogruppo PD Senato Luigi Zanda che, insieme al nostro segretario regionale Alessandro Alfieri ha aperto la giornata di domenica. 

Durante il dibattito col leghista Ugo Parolo, sulle conseguenze della riforma costituzionale sulla nostra Regione, sono venute a galla molte delle contraddizioni della “narrazione” leghista: nonostante tentino di convincere la gente che il Sì al referendum ci toglierebbe il demanio idrico, su questo tema non c’è alcuna modifica! Il demanio attiene alla gestione del territorio, la cui attribuzione nella riforma resta esattamente come è ora. Non caschiamoci!

Il collega e amico Luigi Zanda invece ha ripercorso le tappe della riforma costituzionale e del referendum sul quale ci esprimeremo a dicembre: con lucidità e precisione ha ricordato  i numerosi passaggi parlamentari che hanno portato al testo attuale. Col mio intervento introduttivo ho voluto ricordare cosa porterà la riforma al nostro territorio e i diversi motivi per i quali è importante votare sì il 4 dicembre:

Qua di seguito una breve rassegna stampa degli articoli sulla Festa dell’Unità pubblicati per la giornata di sabato 25 e di domenica 26.

 

Rispondi