La demagogia che NON serve alle province

Con una conferenza stampa, il presidente del Consiglio Enrico Letta ha esposto i punti cardine di un nuovo disegno di legge costituzionale che porterà all’abolizione delle province. “Quanto abbiamo sempre ricordato ai protagonisti del dibattito locale ora appare più chiaro e inequivocabile: il Paese ha deciso, si pagano errori del passato. Mettiamoci al tavolo delle riforme e tuteliamo le nostre specificità montane” è il commento a caldo del senatore Mauro del Barba. “La nostra posizione su questo tema è stata forte e chiara fin dal primo minuto: anche andando controcorrente, abbiamo più volte ribadito come la linea tracciata dal Governo e soprattutto voluta dagli italiani fosse chiara e ineludibile. Le parole del presidente del Consiglio Enrico Letta tolgono ogni dubbio sulle intenzioni dell’esecutivo, per altro già note da tempo. Non possiamo più permetterci di perder tempo per difendere l’indifendibile o di inseguire posizioni demagogiche per mero calcolo elettorale! Chi oggi a parole difende la provincia, rimanendo inoperoso, ne sancisce il de profundis”.

imgres-1“È tempo di smetterla con le battaglie inutili e demagogiche” gli fa eco Irene Bertoletti, capogruppo PD in Consiglio provinciale. “Il nostro invito concreto è rivolto ora al presidente della Provincia Massimo Sertori: non è più tempo di grandi proclami, ma di presentarsi con proposte condivisibili e concrete sulle quali noi saremo più che disponibili a dare una mano a livello locale e nazionale”.

fonte: VAOL. http://www.vaol.it/it/notizie/del-barba-sulle-province-non-serve-fare-demagogia.html

Rispondi