Un impegno serio per la nuova legge elettorale

L’impegno verso i cittadini per una nuova legge elettorale va mantenuto con serietà, senza deflettere dall’obiettivo di salvaguardare un sistema bipolare e di sana alternanza, consentendo agli elettori di scegliere chi governa e indicare i propri rappresentanti in parlamento.

Per questo motivo e non semplicemente per mitigare i possibili effetti della imminente sentenza della Corte sul porcellum, ho posto a suo tempo la mia firma su una proposta di legge con doppio turno, unica che garantisca la governabilità, sulla richiesta di procedura d’urgenza e ora sostengo lo sciopero della fame di Giachetti.
Le difficoltà politiche e le responsabilità conseguenti ad un governo di larghe intese non possono e non devono depotenziare il chiaro messaggio con cui ci siamo presentati agli elettori: “mai più porcellum”.

lombardia-elettorale

Rispondi